Che faccia ha un atomo? Il fisico quantistico David Nadlinger è riuscito a immortalarlo

Che faccia ha un atomo? Il fisico quantistico David Nadlinger è riuscito a immortalarlo

Inforcate gli occhiali o aguzzate la vista, potreste averne bisogno per vedere questo. Il fisico quantistico David Nadlinger dell’Università di Oxford è riuscito a catturare un’immagine che sarebbe stata impensabile solo pochi anni fa: un singolo atomo sospeso in un campo elettrico visibile ad occhio nudo.

Il fantastico scatto intitolato “Atomo singolo in una trappola ionica” ha recentemente vinto il premio complessivo nel concorso di fotografia e imaging scientifico del Consiglio di ricerca in Ingegneria e scienze fisiche del Regno Unito (EPSRC). Per chi ancora se lo stesse chiedendo l’atomo nello scatto è il piccolo punto visibile al centro.

Occorre forse precisare che l’immagine non cattura propriamente l’atomo, come fosse una sorta di selfie-atomico, quanto piuttosto la luce emessa dalla particella atomica mentre si trova un uno stato eccitato.

‘Single Atom in a Ion Trap’, di David Nadlinger, dell’Università di Oxford, mostra l’atomo tenuto dai campi provenienti dagli elettrodi metallici che lo circondano. La distanza tra le punte dell’ago piccolo è di circa due millimetri.

Quando illuminato da un laser del colore blu-viola destro, l’atomo assorbe e riemette le particelle luminose in modo sufficientemente rapido da consentire a una normale fotocamera di catturarlo in una fotografia a lunga esposizione. Gli ioni atomici raffreddati a laser forniscono una piattaforma incontaminata per esplorare e sfruttare le proprietà uniche della fisica quantistica.

Foto: David Nadlinger

Please follow and like us:
No Comments

Post A Comment